English (United Kingdom)Italian - Italy

Serra delle ciavole - Via Esse

In un incredibile e caldo sabato di novembre abbiamo deciso di intraprendere una nuova via verso Serra delle Ciavole, un percorso che il "Riga" aveva adocchiato da tempo e che impaziente di fare...

Partiti dal solito "Colle dell'impiso" (m 1573) e passando per i "Piani di Vacquarro" (m 1525) si arriva infine ai "Piani del pollino" (m 1803)", dopo averli attraversati tutti in direzione Est si arriva alla base di "Serra delle Ciavole" (dal versante Sud). Si identificano subito dei grossi massi e da lì ci si inerpica nella faggeta fino ad arrivare ad un prato spoglio.

 

  

  

 

 


 

Da qui ci sono diverse strade che salgono sulla cima, una più accessibile andando verso la destra, e varie che salgono dritte e poi intraversano a sinistra fino a degli spuntoni di roccia.

 

  

La salita per i percorsi a sinistra è un pò impegnativa vista la pendenza e la presenza di gineprai che rendono ancora più ardua la salita. Durante l'ascesa si notano panorami mozzafiato e la presenza di numerosi pini loricati che, sebbene non siano di grande età e misura,  rendono il paesaggio ancora più suggestivo.

   

Una volta arrivati in cima la soddisfazione è grande... Ancor di più quando ci si affaccia da questi spuntoni e si ammira i piani e le vette tutto intorno.

Dopo essere passati per il punto trigonometrico (m 2127) e per la cima (m 2177) siamo scesi dal versante Ovest, intercettando vari pini loricati di grande bellezza e passando per le sorgenti del Frido. 

 

 

 

 

 


 

 

 

 Caratteristiche del percorso

Lunghezza: 14km circa

Difficoltà: PD (passaggi fino al III grado) 

Lunghezza percorso su roccia : 35 m 

Periodo consigliato: Primavera/Autunno 

Scarica Percorso GPX